Sanatoria Equitalia 2017: Requisiti

Sanatoria Equitalia 2017: Requisiti

September 21, 2016 0 By Sylvia Allegri

Per chi ha serie difficoltà a pagare le cartelle dell’Equitalia è in arrivo, entro il 2017, la sanatoria.

Il DDL rottamazione ruoli è il disegno di legge che è stato varato dalla sesta Commissione permanente Finanza e tesoro del Senato e, quindi, per il 2017 è previsto il Maxi condono Equitalia 2017.

 

In cosa consiste la sanatoria Equitalia 2017 

 

In pratica si tratta di una normativa che consente a chi ha dei debiti con l’Equitalia di pagarli in tempi e modi più ragionevoli e cancellare una parte di essi che è diventato insostenibile.

 

Quali sono i requisiti necessari per rientrare nella sanatoria Equitalia 2017 

 

Per usufruire delle agevolazioni previste nel Maxi condono che permette di saldare il proprio debito senza sanzioni, interessi e cancellando una parte di esso sono tutti quei contribuenti che si ritrovano in una grave crisi economica che si dividono in due diverse categorie:

– Contribuenti in gravissima difficoltà finanziaria.

Potranno avvalersi delle agevolazioni tutti quei debitori il cui debito è formato da oltre il 50% da ruoli divenuti esecutivi prima del 31 dicembre 2010.

– Contribuenti in momentanea difficoltà economica.

In questo caso si potrà beneficiare delle agevolazioni se il debitore ha un debito formato da oltre il 50 % da ruoli diventati esecutivi prima del 31 dicembre 2012.

 

Piani di rientro

 

Per coloro che rientrano in una delle due categorie sopra citate sono stati ideati due piani di rientro che si differenziano in base alla difficoltà del singolo contribuente, quindi variano di caso in caso.

 

– Piano contribuenti in grave difficoltà economica.

Il piano di rientro per questa categoria di debitori prevede che il contribuente:

* Deve pagare l’eventuale iva su tutto il debito.

* Deve pagare il totale degli eventuali contributi.

* Deve pagare il 75% dei tributi e otterrà il 25% di stralcio.

* Otterrà uno stralcio totale su tutte le sanzioni.

* Otterrà uno stralcio totale su tutti gli interessi.

* Otterrà lo stralcio sugli oneri di riscossione.

 

– Piano contribuenti in momentanea difficoltà economica.

Il piano di rientro previsto per chi ha una momentanea difficoltà economica si differenzia dal piano contribuenti in grave difficoltà economica unicamente per quanto riguarda lo stralcio dei tributi che sarà al 5%.

La sanatoria equitalia entro 2017: informazioni.