Produzione di guarnizioni, la tecnologia fa la differenza per un business di successo

Produzione di guarnizioni, la tecnologia fa la differenza per un business di successo

May 10, 2017 0 By Sylvia Allegri

Quando si parla di successo aziendale, molto spesso si fa riferimento soprattutto a quelle che sono le strategie di marketing, o anche alla qualità dei prodotti, quello di cui, invece, raramente si parla, sono gli investimenti nelle nuove tecnologie, quelle cioè che permettono alle aziende, a prescindere da ciò che producono, di migliorare il loro livello di competitività e di diventare, se si intraprende il giusto percorso, leader di un determinato mercato. Ma se comprendere questi passaggi per quanto riguarda un’azienda, per esempio, di produzione d’abbigliamento è facile, il discorso è meno cristallino quando ci si riferisce ad aziende che operano in ambito industriale, eppure è proprio lì che la tecnologia fa la differenza.

I programmi televisivi aiutano a comprendere i processi produttivi

Ci sono alcuni programmi in TV che da qualche anno mostrano in modo chiaro ed esaustivo quali siano i processi produttivi di diverse aziende da quelle alimentari a quelle industriali. Abbiamo così la possibilità di notare come, soprattutto nelle aziende più grandi, vi siano imponenti e sofisticati macchinari, che consentono di migliorare e implementare la produzione. Ci si può fare così un’idea dell’importanza che questi rivestano in un processo produttivo industriale.

Produzione di guarnizioni, un caso palese

guarnizioni piccoleSpesso ci ritroviamo a parlare di guarnizioni, soprattutto quando si argomenta sulle caffettiere o sulle automobili o su qualche particolare elettrodomestico. Ma le guarnizioni sono di diverse tipologie, da quelle più piccine, che servono magari per un raccordo delle tubature della rete idrica domestica, a quelle con caratteristiche speciali, come le guarnizioni in viton, un materiale altamente resistente alle temperature elevate. Ebbene, ci si è mai chiesto come la tecnologia possa aver aiutato le aziende che producono questo prodotto?

Probabilmente no perché siamo talmente abituati a trovarci i prodotti finiti nella vita di tutti i giorni che non ci si rende conto del lavoro che c’è dietro anche a una semplice guarnizione.

Parte di un prodotto più complesso

Probabilmente ci si porrebbe il problema se pensassimo che la guarnizione non è un prodotto fine a se stesso, ma una parte di un qualcosa, di un ingranaggio, di un meccanismo, più complesso e con cui, magari, entriamo in contatto. Prendiamo per esempio la guarnizione di una caffettiera, un oggetto che più o meno utilizziamo spesso.  Come si sono evolute le guarnizioni nel corso degli anni? La gomma alimentare è diventata nel tempo più duttile, più resistente ma, soprattutto, viene realizzata con macchinari che impattano meno sull’ambiente e consentono all’azienda di implementare il processo produttivo con il minor dispendio di energia e risorse possibile. Proprio questo fa la differenza e consente all’azienda di aumentare il propri business e reinvestire ulteriori utili in macchinari sempre più tecnologici, come per esempio le stampanti 3D.