Come si richiede un mutuo?

Come si richiede un mutuo?

August 18, 2019 0 By Sylvia Allegri

Con il termine “mutuo” si intende un prestito che viene erogato da un ente, detto mutuante, ad un cliente, detto mutuatario.

Soltiamente si tratta di un passaggio di denaro da una persona all’altra dovuto da diverse esigenze economiche, come l’acquisto di un bene immobile, oppure la ristrutturazione di qualche edificio.

La scelta del mutuo, ovviamente, prevede la restituzione di tale cifra più eventuali interessi.

Si tratta di una metodologia molto utilizzata (soprattutto dagli imprenditori), ma anche da gente comune.

Molte persone acquistano la propria casa in questo modo, restituendo i soldi del mutuo attraverso dei pagamenti mensili o annuali. La durata del mutuo viene stabilita dal diretto interessato. Per cifre elevate è possibile avere anche pagare in un arco di tempo molto lungo (come 30- 40 anni).

Dopo aver detto ciò, bisogna capire come richiedere un mutuo. L’unico ente (pubblico) in grado di mettere a disposizione una somma di denaro elevata è la banca.

Ci verranno richiesti una serie di documentazioni personali per “conoscerci” e capire se affidarci o meno i loro soldi.

Tutti possono richiedere un mutuo, ma, oggi, pochi possono riceverlo. Infatti tutte le persone possono fare questa richiesta.

Per poter essere accettati, invece, bisogna possedere una serie di requisiti, sia legali che non. Partendo da quelli legali, per poter richiedre un mutuo bisogna essere cittadini italiani, oppure extracomunitari ma con una regolare residenza in Italia.

Inoltre biosgna avere almeno 18 anni per poter presentare la richiesta.

Per quanto riguardo l’età massima, alcune banche non eseguono prestiti a persone in età avanzata poichè c’è il rischio di non ricevere tutti i soldi a causa di eventi naturali (morte del cliente, dato che esistono anche mutui pagabili in 40 anni).

Un fattore di enorme importanza è la capacità economica. Attraverso un’attenta analisi, i professionisti della banca devono capire se il cliente potrà essere in grado di pagare o meno l’importo stabilito.

Questo è il fattore sul quale ci si pone una maggiore attenzione.

Il richiedente deve riuscire a dimostrare tale capacità affinchè il suo mutuo possa essere accettato. Un ultimo fattore “abbastanza” importante è quello caratteriale. Infatti, i professionisti della banca hanno il dovere di valutare la personalità del richiedente per poter capire la sua affidabilità e porre su alcuni documenti delle considerazioni riguardo questo aspetto.

Richiedere un mutuo è una cosa comune per molte persone. Non tutti hanno la capacità e la possibilità di pagare i propri beni immobili in contanti.

Anzi, questi ultimi sono molto pochi. Prima di richiedere questi soldi, bisogna conoscere le proprie possibilità, i propri tempi e i rischi che si affrontano.

Si tratta di un contratto vero e proprio, e in caso di non pagamento, la banca avrà la possibilità di sequestrare i nostri beni.Dovrà essere una scelta ragionata