Le ultime novità dal Salone del mobile

Le ultime novità dal Salone del mobile

January 26, 2019 0 By Sylvia Allegri

Il salone del Mobile come ogni anno non delude i suoi visitatori.

Quest’anno avrà luogo la 58esima fiera. Novità grandiose quest’anno che lasceranno a bocca aperta tutti coloro che entreranno a far parte di questa fiera, sia per lavoro che solo per semplice curiosità.

 

2019, le ultime novità dal salone del mobile

 

Il salone del mobile è ormai a tutti gli effetti non solo un evento che parla di impresa ma anche culturale. Le novità di quest’anno lasceranno sbalorditi i fortunati visitatori, innovazione, industria e visine, sono le tre parole d’ordine che accompagneranno il viaggio di questi giorni.

All’interno della fiera troviamo diversi stili divisi in classico, design e xLux, offerta presentata per la prima volta anche nel padiglione numero 4 e le biennali e attesissime Euroluce e Workplace3.0, infine il Salone Satellite. Al suo esordio, S.Project che interseca le soluzioni decorative e tecniche del progetto d’interni e i prodotti di design.

 

Workplace3.0 verso House working e smart working

 

Per ciò che riguarda il biennale Workplace3.0 ci saranno grandi novità, dovute dal fatto che il concetto di lavoro e sopratutto del lavoro di ufficio sta cambiando e progredendo velocemente in direzioni diverse.

Molteplici sono i fattori che rendono il concetto di lavoro e di lavoratore così diverso dagli anni passati; la società è in continuo mutamento e allo stesso modo mutano le condizioni e le esigenze lavorative, spazi e luoghi infatti devono assumere vesti più disparate e sempre più smart per adeguarsi a tutti questi cambiamenti, non si trovarà infatti, più il classico padiglione dedicato all’ufficio tradizionale ma bensi spazi e arredi conformi e adeguati ai nuovi ritmi di vita che richiedono una maggiore flessibilità e di disponibilità alla condivisione professionale e all’incrocio con altre attività della vita quotidiana.

Questi sono i nodi focali su cui la Workplace3.0 verterà, esposizioni tutte da scoprire.

 

Euroluce sempre più green tender

 

Il settore Euroluce da sempre emblema di innovazione e modernità porta le ultime novità dal salone del mobile 2019, infatti la Natura è il perno centrale su cui si basa la filosofia delle nuove installazioni, progettare prodotti e articoli ecosostenibili diventa il nucleo del lavoro dei professionisti del settore che esporranno nei padiglioni 9, 11, 13 e 15.

La tecnologia e la domotica sempre più presenti e innovative, verranno presentate con forti esposizioni che lasceranno di stucco tutti i professionisti in quanto i settori dedicati vanno da quello ospedaliero a quello per usi speciali. Euroluce ormai alla sua 29esima edizione proporrà cultura di progetto e novità da non perdere.

 

AQUA e DE-SIGNO di Leonardo

 

IL salone dei mobili dedicherà al grande Leonardo Da Vinci due installazioni per l’anniversario dei 500 anni dalla sua morte: AQUA e DE-SIGNO.

AQUA, presso la Conca dell’Incoronata, è un sistema di chiuse che Da Vinci studiò e verrà per l’occasione riempito e con un sistema d’immagine e suoni l’installazione ideata renderà lo specchio d’acqua un’esperienza che coinvolgerà i sensi e le emozioni.

DE-Signo è un’installazione che renderà la città un teatro umano e scenografico, Milano sarà guardata con occhi diversi che protraranno al futuro.

Un salone del mobile 2019 che non dimentica le tradizioni ma che guarda ad un futuro dinamico e sempre più green.

 

Fonte: Arredamenti Pignataro