Quale distributore automatico bisogna scegliere per la propria azienda

Quale distributore automatico bisogna scegliere per la propria azienda

July 17, 2019 0 By Sylvia Allegri

È ormai un dato di fatto: i distributori automatici sono diventati un’esigenza per chiunque: piccole e grandi aziende, negozi, alberghi, qualsiasi sia la propria attività si tratta di un elemento fondamentale per il benessere di clienti e dipendenti.

Infatti non sono pochi coloro che decidono di installare presso la propria azienda soprattutto distributori caffe o qualunque altra tipologia di dispositivo contenente bevande sia calde che fredde o snack,  tutte soluzioni perfette durante una pausa.

Oltretutto fanno risparmiare tempo, soprattutto se bar o ristoranti non si trovano vicino al luogo di lavoro.

 

Come scegliere un buon distributore automatico

Sicuramente non è una scelta facile perché ci sono in commercio tantissime tipologie di distributori e prediligere quello che meglio soddisfa i bisogni dei propri dipendenti è veramente difficile.

Tuttavia, in questo post illustreremo quali sono i fattori da considerare per fare una scelta congrua e corretta senza cadere in errori banali.

In primis, bisogna tenere conto dello spazio a disposizione e del numero dei dipendenti.

Sul mercato sono presenti macchine di varie forme, dimensioni proprio per adattarsi a qualunque necessità dell’azienda stessa.

Se si tratta di una piccola società è consigliabile a tal riguardo prendere in considerazione modelli di piccole o medie dimensioni, in caso contrario la scelta dovrà ricadere su distributore dalle dimensioni più imponenti.

E’ possibile oltretutto creare zone con combinazioni tra snack, bevande calde e fredde del tutto personalizzate, per cui sì ai distributori automatici per il caffè, senza però trascurare tutto il resto.

Per poter ospitare questa macchina occorre avere dello spazio sufficiente in modo da potersi muovere liberamente.

Tralasciando le aree super fornite con televisione, giochi e quant’altro, non devono mancare dispenser di acqua.

Quali sono i vantaggi nell’installare questi dispositivi

Come è stato ribadito in precedenza, si tratta di un modo facile e semplice per risparmiare tempo!

Se tutti i dipendenti andassero a spostarsi in blocco in un bar, questo non gioverebbe molto all’azienda stessa in qualità di produttività.

Ebbene, installare la macchina in questione limita nel tempo la durata della pausa caffè o di ristoro a qualunque dipendente.

D’altro canto ci sarebbe ancora un altro vantaggio che non possiamo non menzionare ovvero, il risparmio economico.

Questo aspetto riguarda il lavoratore stesso.

In pratica, il costo del caffè consumato al bar è molto più alto rispetto a quello erogato dal distributore automatico, ma se si considera il consumo di tale bevanda nell’arco di un mese il risparmio dunque, diventa ancora più notevole.

Infine, c’è un ultimo aspetto da valutare: molte aziende al giorno d’oggi per risparmiare sull’investimento, optano per il comodato d’uso, che consente di avere fisicamente il distributore ma non sarà di sua proprietà.

Tuttavia mettendo in atto questa formula, i vantaggi sono innumerevoli, ( installazione, assistenza, manutenzione garantita dalla società di distributori) ma  per poterne godere a 360 gradi è necessario che il bene venga conservato in condizioni ottimali.