Capelli color cioccolato: la tonalità fondente è particolarissima

Capelli color cioccolato: la tonalità fondente è particolarissima

April 7, 2020 0 By Sylvia Allegri

Avere una chioma fluente, lucente e con dei toni di colori caldi e naturali è il sogno di molte donne, e tale desiderio può essere raggiunto con una colorazione davvero unica, ma sempre più adottata dal pubblico femminile.

Si tratta dei capelli color cioccolato, ma non una tonalità qualsiasi, bensì quella fondente.

Per capire meglio di cosa si tratta, si può realmente far riferimento al colore scuro del cacao. La colorazione in questione è quindi forte, adatta anche a donne che si truccano in modo evidente ma non eccessivo e dotate di una personalità molto carismatica.

Capelli color cioccolato: il segreto del fondente

I capelli color cioccolato sono molto particolari, e la tonalità fondente che ne fa parte, lo è ancora di più.

Il suo segreto consiste non solo in una bellezza particolare, ma anche nel fatto che si tratta di una colorazione adatta a diversi tipi di carnagione e forma del viso.

Prima di tutto non c’è distinzione tra capelli medi, lunghi e corti: qualsiasi lunghezza va bene per adottare il cioccolato fondente come monocolore.

Il punto è che deve essere abbinato però ad un trucco ben marcato, che nello stesso tempo non dovrà essere messo in eccesso: va bene che sia forte, ma occhio a non esagerare.

Da aggiungere è anche il fatto che un colore del genere può andare bene sia a chi ha i tratti del viso marcati, sia a chi li possiede più leggeri.

Stesso discorso anche per la carnagione: anche se alcuni sostengono che la tonalità in questione possa non essere adatta a chi ha una pelle scura o troppo bianca, in realtà non è così.

Essendo scuro, il cioccolato fondente sarà perfetto proprio per le donne di carnagione pallida, mentre non garantirà un risultato perfetto su chi ha il viso già scuro. In ogni caso però, può stare bene anche a chi ha una carnagione più rosea.

C’è da dire che in quest’ultimo caso, meglio non esagerare con l’ombretto, ma magari puntare di più sulla matita.

Oltre a questo, il colore in questione è perfetto per le donne dalla personalità forte, dal look sempre curato ed impeccabile e che indossano vestiti molto evidenti, spesso dai colori vivaci e particolari.

Non sono queste però le uniche caratteristiche della tonalità in questione. Molte si chiedono ad esempio come fare per mantenerla viva e per farla sembrare naturale.

 

Come mantenere la tinta cioccolato fondente

Uno dei modi più efficaci per poter mantenere una tinta cioccolato fondente consiste nella scelta di prodotti adatti, come ad esempio la linea tsuyo del marchio Tecna.

La linea in questione presenta, all’interno di qualsiasi colorazione per capelli che si sceglierà, un antiossidante chiamato “Q10” che non solo permette di colorare al meglio i capelli e coprire anche quelli bianchi, ma riesce anche a nutrirli a fondo e garantisce un’ottima tenuta.

Questa rimane anche molto durevole nel tempo.

Certamente, per poter scegliere prodotti del genere ci si deve rivolgere a veri e propri professionisti, e soprattutto sarebbe sempre preferibile farsi fare il colore direttamente da esperti, al fine di evitare di incorrere in danni ai capelli o tonalità non adatte al proprio viso.