Come prendersi cura di parenti che vivono lontano

Come prendersi cura di parenti che vivono lontano

April 8, 2021 0 By pamela

Succede spessissimo che al giorno d’oggi non riesca a trovare un lavoro adeguato nella propria regione o città di provenienza. Altrettanto frequente è il bisogno di trasferirsi per motivi di famiglia o di salute. Si tratta di grosse scelte di vita che portano a conseguenze importanti. Uno dei fattori che bisogna tenere in considerazione è quello della lontananza dai propri parenti. Non tutti hanno infatti una grossa famiglia fortemente interconnessa e molti rischiano di lasciare i propri genitori, nonni o zii da soli. È importante in situazioni del genere non perdersi d’animo e cercare soluzioni alternative per risolvere i vari problemi che possono venirsi a creare

Grazie alle moderne tecnologie è infatti possibile prendersi cura dei propri cari anche a distanza. Chiamare i propri parenti di frequente è importante per non farli sentire abbandonati e per tenerli in contatto con la nostra vita. Inoltre ci si può prendere carico della coordinazione di molti dei servizi di cui hanno bisogno, specialmente nel caso dei parenti più anziani. Si possono per esempio cercare servizi di pulizia per la casa o rivolgersi a un servizio badanti Torino, per poi fare verifiche telefoniche ad orari specifici.

Organizzazione e strategie

Quando bisogna prendersi cura di parenti lontani è importante prima di tutto stabilire una comunicazione regolare, che permetta di confrontarsi sui vari eventi e problemi che possono emergere. Stare vicino a una persona non significa semplicemente stargli fisicamente accanto o prendersi cura della sua salute fisica. Spesso parlare dei problemi legati alla tristezza, depressione o ansia dei nostri cari può aiutarli a superare momenti estremamente difficili. È importante distinguere i problemi da risolvere dagli sfoghi emotivi e cercare di reagire di conseguenza. Cercare di stimolare il contatto con altri amici e parenti è inoltre utilissimo, specialmente nel caso di parenti anziani che soffrono di solitudine.

Oltre alla cura emotiva bisogna poi preoccuparsi della loro salute e del loro benessere. È importante tenersi sempre al passo con le loro condizioni di salute e cercare di essere il più coinvolti possibile anche con il loro medico di fiducia. Quando si riesce a rientrare nel paese in cui vivono può essere utile accompagnarli in visite mediche o nelle diverse faccende di cui hanno bisogno. Un altro aiuto che può risultare importante è quello economico. Mandare anche pochi soldi ai propri parenti può fare una grossa differenza soprattutto nel caso di persone anziane che faticano ad arrivare a fine mese.

Altri consigli

Nel prendersi cura a distanza dei propri cari bisogna tenere presente anche il proprio stress ed essere aperti nel comunicare i propri limiti. Un aiuto importante lo danno le tecnologie moderne, che permettono di comunicare in diversi contesti. Un breve messaggio di chat su WhatsApp può aiutare nel coordinare una visita medica, o può essere utile per semplici check e domande. Una videochiamata può invece essere occasione di una discussione più emozionale e personale.

Nel caso di parenti più anziani è inoltre consigliato metterli al corrente di tutti i rischi relativi alle nuove tecnologie e alle possibili truffe. I nostri genitori o nonni vengono spesso da un mondo molto meno complesso e non hanno parametri di riferimento nell’avvicinarsi alle nuove tecnologie. Tenersi informati sulle moderne tecniche di truffa e trovare metodi efficaci per comunicare problemi complessi in maniera semplice può davvero fare la differenza. In generale un ottimo consiglio è cercare di adottare soluzioni a tutte le diverse emergenze che possono capitare, cercando di non farsi prendere dall’ansia e ricordando che i nostri parenti possono esserci di supporto tanto quanto noi possiamo essere di supporto per loro.