Aziende di serramenti: linee guida su come promuoversi online

Aziende di serramenti: linee guida su come promuoversi online

June 9, 2020 0 By Sylvia Allegri

Promuovere un’ azienda di serramenti online è un’ attività che richiede esperienza e professionalità. Sfruttare internet, i motori di ricerca i social media per promuovere i prodotti distribuiti o venduti può far aumentare in modo notevole il fatturato.

Si lavora con un pubblico molto ampio , si aumenta il traffico verso il proprio sito e le conversioni, cresce la presenza dell’azienda on line in modo generico. Insomma ci sono molti vantaggi. Vediamo quali sono le linee guida per promuoversi online.

Come promuovere la tua attività sui social media

Perché i social network sono importanti per la promozione aziendale?

Se confronti la promozione sui social media con la tradizionale pubblicità offline per le PMI, ci sono i seguenti vantaggi:

  • un prezzo accessibile per coinvolgere l’acquirente attraverso la pubblicità: puoi essere visibile a un pubblico target sul tuo social network;
  • puoi raggiungere il tuo pubblico target in modo preciso e ampio. 3,2 miliardi di persone in tutto il mondo usano i social network;
  • feedback rapido dei clienti e capacità di rispondere prontamente;
  • aumentare la fedeltà dei clienti verso il marchio. Una buona promozione sui social network non è la pubblicità aggressiva ma la comunicazione e la creazione di contenuti utili. Questi includono contenuti di intrattenimento, concorsi, offerte speciali e comunicazione informale.

Le principali fasi della promozione aziendale sui social network

Come promuovere la tua attività sui social network?

  1. Definizione degli obiettivi. Devi capire perché stai creando un account per la tua attività e quali risultati ti aspetti dalla promozione. Gli obiettivi devono essere precisi: tempistica esatta, profitti attesi e importo dell’investimento. Ad esempio, “aumenta la conversione del sito Web del 45% in un anno investendo 2.000 euro“.
  2. Scegli una piattaforma per la promozione. Il miglior social network per l’azienda è un concetto individuale che dipende dalla tua azienda, dal tuo prodotto, dal tuo posizionamento e dal pubblico di destinazione. Per scegliere la piattaforma, devi fare un’analisi di mercato primaria, studiare le esigenze dei clienti target e vedere quali social network sono utilizzati dai tuoi concorrenti.
  3. Crea e progetta la pagina. Quasi tutti i social network offrono la possibilità di creare un account dedicato alle aziende (Facebook, Instagram, Pinterest). Questo tipo di profilo offre una serie di strumenti necessari per interagire con il tuo pubblico, lavorare con i contenuti, ricevere dati di analisi e promuovere la tua attività. L’attività principale è creare elementi visivi personalizzati per l’account (foto del profilo, intestazione e descrizione della pagina).
  4. Compila la pagina del contenuto. Una pagina aziendale non è una pagina personale. La regolarità delle pubblicazioni, il mantenimento di uno stile uniforme (visivo e testuale) e l’alternanza di contenuti pubblicitari e informativi sono importanti. La qualità del contenuto conta molto: passa dalla lotta agli errori all’evitare soggetti che possono offendere determinati gruppi di persone. Anche gli intervalli tra le pubblicazioni sono importanti (si tratta di favorire i periodi in cui l’attività del pubblico target è massima). Pertanto, il riempimento del profilo viene eseguito secondo una pianificazione a monte del contenuto.
  5. Attira un pubblico. Ciò richiede molto lavoro: preparare e pubblicare sempre contenuti, rispondere ai commenti, rispondere alle opinioni e alle critiche, pubblicare pubblicità, monitorare e analizzare i dati, adeguare la strategia, ecc.

Usa i motori di ricerca

I motori di ricerca rispondono ad un’esigenza immediata del pubblico. Se qualcuno sta cercando di acquistare un decespugliatore scriverà “decespugliatore prezzo”. E’ importante in questo caso inviare traffico verso la pagina della propria azienda lavorando con la SEO, search engine optimization, oppure acquistando pubblicità tramite il valido ADWORDS di Google. In entrambi i casi è fondamentale affidarsi a specialisti dei due settori, nella fattispecie SEO e SEM.