Diplomati ITP: cos’è e come funziona

Diplomati ITP: cos’è e come funziona

February 8, 2021 0 By Eleonora

Nel mondo della formazione la figura più importante è quella del docente perché solo dalle sue reali competenze gli studenti potranno fare un percorso formativo di qualità e diplomarsi con successo. Il docente è la base su cui ogni studente costruisce il proprio futuro perché è dalla sua professionalità e abilità nell’insegnamento che si arricchisce la cultura di quest’ultimo. Il valore di questa figura muta nel tempo per rispondere alle esigenze degli studenti, ecco perché nel 2021 si punta sempre di più all’inserimento nel mondo del lavoro attraverso una categoria di docenti, gli ITP.

Cosa sono i docenti ITP

Lavorativamente parlando anche il mondo dei docenti è molto vario, in particolare esiste oggi la figura del docente ITP, parliamo di un insegnante tecnico pratico che ha acquisito particolari competenze al fine di affiancare gli alunni negli istituti secondari per fare apprendere nozioni per determinate figure professionali . Questo ruolo è importante all’interno delle scuole che hanno proprio lo scopo di preparare gli studenti ad esercitare una professione.

Diploma ITP

Per diventare un insegnante tecnico pratico bisogna ovviamente intraprendere un percorso di studi specifico, al termine del quale si conseguirà il diploma ITP che certifica la preparazione dell’individuo i argomenti tecnico-pratici che poi verranno impartiti nei laboratori delle scuole secondarie. Le competenze teoriche e pratiche acquisite saranno fondamentali per approfondire insieme agli studenti aspetti molto importanti della professione che andranno a svolgere, in modo da inserire velocemente nel mondo del lavoro grazie a competenze utili in quel campo.

Diplomi abilitanti ITP

Come stabilito dalla legge italiana, per diventare docente tecnico pratico c’è bisogno di un diploma abilitante ITP, significa che il candidato deve possedere un diploma di maturità in ambito tecnico o professionale presso un Istituto appartenente all’ordinamento scolastico. Non tutti i diplomi purtroppo sono idonei a tale scopo, infatti quello che bisogna avere è di 1 ° livello dell’alta formazione artistica, musicale coreutica oppure un titolo equivalente alla classe di certificazione. Alcune novità in merito verranno introdotte nel 2024, in cui sarà necessaria la laurea magistrale o un ciclo unico, insieme ad un minimo di 24 CFA / CFU nelle materie inerenti.

Accedere ai concorsi

Attualmente si può accedere a diversi concorsi dopo aver controllato se il proprio diploma è idoneo:

    • il concorso ordinario riguarda le scuole medie e quelle superiori e ci si può candidare solo con diploma ITP,

 

    • per quanto riguarda l’insegnamento di sostegno serve il diploma ITP ma è sufficiente anche solo il corso di TFA di sostegno.

Perché è importante il ruolo del docente ITP?

Questa figura arricchisce il percorso scolastico degli allievi perché lavora insieme agli insegnanti in modo da implementare la materia sia dal punto di vista pratico che teorico. Tali professionisti sono considerati docenti a tutti gli effetti e dunque al pari di quelli con laurea, addirittura hanno la possibilità di far parte della commissione degli esami statali. Oltre che in copresenza, questi insegnanti possono anche operare in autonomia e svolgono importanti compiti come l’organizzazione delle attività in laboratorio e la partecipazione al consiglio di classe, per questo motivo sono sempre di più coloro che scelgono questa strada e si affidano a istituti accreditati, e ce ne sono davvero tanti che offrono la possibilità non solo di seguire corsi in sede ma anche online a prezzi molto vantaggiosi. Il docente ITP è una professione relativamente nuova ma molto importante per la giusta e completa formazione degli studenti, affinché si affaccino al mondo del lavoro con un bagaglio di competenza non indifferente.