Come arriva un pacco Amazon dal magazzino alla porta di casa

Come arriva un pacco Amazon dal magazzino alla porta di casa

June 29, 2020 0 By Sylvia Allegri

Amazon è una realtà enorme ed in continua espansione, ogni giorno infatti milioni di persone effettuano ordini online sul sito di e-commerce più popolare al mondo che riesce con grande rapidità ad accontentare tutti i suoi clienti. Come riesce Amazon a renderlo possibile? Come arriva un pacco Amazon? Che passaggi compie prima di essere recapitato davanti alla porta di casa nostra?

Come arriva un pacco Amazon

Il motivo principale per cui Amazon ha raggiunto il successo è certamente dovuto all’alto grado di soddisfazione del bisogno del cliente. Il colosso dell’e-commerce mondiale infatti si assicura che ogni ordine sia a portata di mano dei suoi clienti nel momento in cui ne hanno bisogno. Come riesce Amazon a rendere possibile tutto questo? Attraverso un sapiente utilizzo di tecnologie innovative, logistica avanzata e lavoro dei propri dipendenti. Andiamo a vedere insieme tutti i passaggi che compie un pacco dal momento dell’ordine al momento della consegna.

Centri di distribuzione: generazione dell’ordine

La lunga strada che dovrà percorrere un ordine parte dai centri di distribuzione Amazon, luogo in cui i prodotti vengono consegnati su furgoni merci e indirizzati all’interno tramite nastri trasportatori, iniziando in questo modo il proprio viaggio verso la vostra casa.

Dopo aver ordinato un prodotto viene infatti avviato un processo estremamente efficiente per cui l’oggetto viene immagazzinato casualmente, insieme a milioni di altri prodotti, arrivando a portata di mano dei lavoratori insieme ad un’ampia varietà di articoli.

Vi consigliamo di leggere questo articolo se vi state chiedendo dove sono ubicati i magazzini Amazon Italia.

Il prodotto viene poi trasportato ad un dipendente che lo preleva grazie ai famosi robot arancioni che spostano le merci all’interno dei centri di distribuzione. Dopo che il prodotto sarà stato prelevato si muoverà sui nastri trasportatori per poter essere imballato. Lungo il percorso, grazie ad un sofisticato sistema informatico che scansionerà e peserà la scatola una volta imballata, l’ordine sarà processato correttamente.

La scatola contente il vostro ordine sarà infatti etichettata e caricata su un camion per dare il via alla fase di spedizione.

Camion, aerei, flotte via terra: la spedizione del pacco

Una volta che il prodotto è stato caricato può essere spedito nella località geografica di destinazione attraverso differenti metodologie. Prima di tutto esistono i camion merci di Amazon che trasportano oltre 2000 scatole alla volta e sono incaricati di trasferire la merce dai centri di distribuzione ai centri di smistamento.

Nei centri di smistamento i pacchi vengono appunto smistati in base alla velocità di consegna richiesta ed alla posizione geografica in cui il pacco dovrà essere inviato. Da questo punto i pacchi potranno essere caricati su numerosi mezzi di trasporto: camion, aerei o flotte via terra delle aziende di consegna come FedEx, UPS e servizi postali.

Amazon è inoltre dotata di aerei Amazon Prime Air che decollano dagli aeroporti di tutto il mondo con l’obiettivo di consegnare il più rapidamente possibile i pacchi ai clienti. Vi consigliamo di leggere questo approfondimento per saperne di più su Amazon Prime Air.

Il volume degli ordini e degli affari di Amazon è così ampio che il colosso dell’e-commerce ha dovuto stringere accordi con numerosi partner per la consegna che aiutano a far arrivare gli ordini a destinazione. I partner a loro volta devono assumere e sviluppare team di autisti che dovranno lavorare con gli strumenti ed il supporto forniti da Amazon. Ed è così che un pacco arriva fino alla porta di casa vostra dal momento in cui avrete effettuato l’ordine su Amazon.