Le caratteristiche di un e-commerce perfetto

Le caratteristiche di un e-commerce perfetto

July 26, 2019 0 By Sylvia Allegri

Ora che gran parte degli acquisti personali si è trasferita sul web, ci si aspetta che acquistare da un e-commerce sia semplice, veloce, e soprattutto intuitivo: i ciber acquirenti vogliono arrivare a trovare quello che cercano nel modo più lineare possibile.
Ecco quindi alcune delle caratteristiche di un e-commerce perfetto, che attiri un gran volume di acquirenti e quindi, generi profitto.

Struttura semplice
L’impostazione di un e-commerce di successo è il più lineare possibile, esteticamente curato, e con uno stile minimalista. Ha una home page che contiene giusto i collegamenti essenziali, una breve descrizione, una vetrina, ed i link per accedere agevolmente ai prodotti dello shop.
Dopotutto entrare in un e-commerce è come entrare in un negozio fisico: se c’è una gran quantità di elementi disposta in modo confusionario, e bisogna perdere tempo per trovare quello che si cerca, probabilmente si andrà a comprare altrove.

Immagini di qualità
La possibilità di vedere nel dettaglio il prodotto fa sempre gola.
E’ importante dunque che le immagini dell’e-commerce siano di alta qualità, magari scattate da più angolazioni, e fatte in maniera professionale: una luce ed uno sfondo fotografico di base (reperibili con pochi euro) possono dare immediatamente un tono differente alle foto dello shop, dando al potenziale acquirente un senso di sicurezza ed affidabilità.

Descrizioni curate
La parte testuale di un sito è importante quasi al pari delle immagini.
L’ultima cosa che si vuole trovare durante lo shopping online è una descrizione che sembri tradotta in modo automatico o completamente senza senso; spendere un quantitativo di tempo adeguato per ottimizzare tutti i testi trasmetterà al cliente la cura che si mette nel proprio lavoro.

Varietà di servizi disponibili
Proporre molti servizi, tra cui banalmente diverse opzioni di pagamento o spedizione, darà una marcia in più ad uno shop online.
Molte delle persone che iniziano ad approcciarsi agli acquisti su internet non si sentono completamente sicure, e preferiscono quindi pagare alla consegna o leggere le recensioni di chi, come loro, è approdato sul sito.

Servizio clienti pronto e presente
Un buon e-commerce deve poter dare anche assistenza ai suoi acquirenti. Avere una sezione dedicata ai contatti ben in evidenza, magari che permetta sia di comunicare tramite mail che tramite chat (ovviamente dipende anche dal tipo di negozio che si ha) e che fornisca risposte tempestive, conferisce sicuramente punti in più rispetto alla concorrenza.

Profilo Social abbinato
Nell’era dei social è possibile avere una buona pubblicità con un costo di tempo ed energie relativamente basso.
Abbinare dunque un profilo social che promuova l’e-commerce e ne riprenda i temi e le grafiche fornirà non solo una vetrina aggiuntiva, ma porterà anche un maggior volume di visite sul sito.

In linea di massima, quando si propone un prodotto di qualità, si parte già avvantaggiati.
Seguendo però i suggerimenti per massimizzare i profitti del proprio e-commerce è possibile offrire anche un’esperienza di acquisto semplice e piacevole, che sicuramente invoglierà l’acquirente non solo a tornare sullo shop, ma anche a consigliarlo alle persone che gli stanno intorno e sui social.